BIBLIOGRAFIA

LIBRI PER BAMBINI

Fraccaro S., Donello C., Martin A., Il mangiastorie. Fiabe e educazione alimentare nella scuola dell’infanzia e primaria, Centro Studi Erickson, Trento 2006.                        

Questo libro propone agli insegnanti di scuola dell'infanzia e primaria un progetto di educazione alimentare che si avvale di uno «strumento» conosciuto dai  bambini: la fiaba.

Graziano R. , Mangiagioco: quaderno di educazione alimentare per bambini da 6 a 10 anni, youcanprint 2016.                 

Lo scopo del libro è quello di formare i bambini attraverso l'utilizzo di schede, giochi e filastrocche a una corretta alimentazione.

Pons M.M., Puech M., L'alimentazione a piccoli passi, Giunti, Firenze 2001.       

Il libro permette ai bambini di otto anni di imparare a conoscere meglio gli alimenti e di cucinarli.


EDUCAZIONE ALIMENTARE A SCUOLA

Agostoni C. ,Scaglioni S. , Nutrirsi bene mangiando. Guida all'alimentazione dal bambino all'adolescente, Franco Angeli, Milano 2017.                      

Il manuale sviluppa temi nutrizionali, tematiche educativo-comportamentali e le patologie più frequenti nei bambini.

Amarri S., Pedrazzi P., Piccolo manuale di educazione alimentare. Da 3 A 6 anni, Carocci, Roma 2006.

Il manuale sviluppa temi nutrizionali, tematiche educativo-comportamentali e  le patologie più frequenti in età infantile.

De Gara L., Le «sfide» dell’educazione alimentare. Prospettive nutrizionali, comunicative e didattiche, Armando Editore, Roma 2015.                                                                                          

Il volume rivolto a insegnanti, studenti e famiglie fa riferimento alle ricerche svolte al Campus Bio-Medico in tema di alimentazione infantile ed obesità, fornendo una formazione in merito all’educazione alimentare.

D’Urso G. , Educazione Alimentare a Scuola: idee e strategie per progetti scolastici, Independently Published 2018.                     

Il volume è un  manuale che guida i professionisti nei percorsi di educazione alimentare a scuola.

Lambiase S., Bisagni M. (a cura di), Mangiare a scuola. Riflessioni e proposte sui percorsi di educazione alimentare nella scuola italiana, Mattioli, Fidenza 2014.                                             

Il volume offre i risultati di uno studio "di campo", multidisciplinare che permettono di riflettere sullo stato attuale dell'educazione alimentare nelle scuole italiane.

Medde P., I bambini e il cibo. Strategie pratiche per portare a termine con successo l'educazione alimentare, EPC, Roma 2017.                                                                                           

L'autrice riporta diverse storie ed esempi relativi alle modalità con cui i bambini possano essere educati a una alimentazione corretta, alla dimensione relazionale, esperienziale ed emotiva che si costruisce intorno al cibo.

Poletta G., Garista P., Tarsitani G., Alimentare il benessere della persona. Prospettive di promozione della salute e orientamenti pedagogici per l’educazione alimentare in sanità pubblica, SEU, Pisa 2009.                                                                                  

Il  volume propone un dialogo  tra prospettive di significato diverse interessate ad azioni rivolte al controllo dell’alimentazione in riferimento alla promozione del benessere della persona.

 

EDUCAZIONE ALIMENTARE NEI CONTESTI FAMILIARI

Amarri S., Pedrazzi P., Piccolo manuale di educazione alimentare. Da 6 A 11 anni, Carocci, Roma 2007.

 Il volume affronta i problemi e risponde alle domande dei genitori in merito al corretto rapporto dei figli con il cibo.

Insolera M.R. , Educazione alimentare. Guida pratica per un'alimentazione sana e naturale, Youcanprint 2019.          

Il testo ha lo scopo di condurre il lettore a una capacità di gestione autonoma e corretta della propria alimentazione.

Oppimitti R., Giochiamo a mangiare. Attività divertenti per insegnare ai bambini l’educazione alimentare, Red Edizioni, Modena 2011.

Il libro nasce dall’esperienza educativa dell’autrice e fornisce percorsi che adulti e bambini possono intraprendere insieme toccando tutti i temi dell’educazione alimentare.

Pontecorvo C., Arcidiacono F., Famiglie all’italiana. Parlare a Tavola, Raffaello Cortina, Milano.

Gli autori presentano i risultati di una ricerca durata dieci anni in cui alcune famiglie residenti in diverse regioni italiane, sono state osservate e videoregistrate durante il pasto serale.

 

STORIA DELL’EDUCAZIONE ALIMENTARE

Bauer R., La società umanitaria. Fondazione P.M Loria Milano: 1893-1963, Società umanitaria, Milano 1964.

Il libro è dedicato alla società umanitaria (istituto filantropico) in riferimento ai  temi dell’educazione dei giovani e dell’istruzione professionale permanente degli adulti.

Bottiani M., Pace P., E io non mangio!, Red 2018.                          

Le autrici del testo  propongono una lettura sui comportamenti alimentari la cui funzione nutritiva si intreccia sempre con la dimensione affettiva. Riportano testimonianze della loro esperienza diretta con i genitori e differenti casi studio.

Della Campa M., Il Modello Umanitaria, storia, immagini, prospettive, Raccolto edizioni, Milano 2003.

Il libro tratta del modello Umanitaria, un’immagine allusiva e simbolica per definire il processo di formazione e sviluppo dell’istituzione milanese: Società Umanitaria.

Jull J., Ragazzi, a tavola!: il momento del pasto come specchio delle relazioni familiari, Feltrinelli, Milano 2005.

In questo libro viene sottolineata l’importanza del  pasto sul piano educativo e psicologico all’interno del contesto familiare.

Missiroli P., Caccia M.G. (a cura di), Gugù, l’oca di classe! Genialità della contessa Augusta Rasponi del Sale, catalogo della mostra 2014.

Il libro tratta delle illustrazioni della contessa Augusta Rasponi del Sale  in cui il personaggio centrale è Gugù alter-ego dell’autrice che fornisce chiavi interpretative su temi dell’educazione e della cura.

Modoni M.G., Gugù, Migliaia di bambini nella mente, Ravenna 1986.

Il libro raccoglie testimonianze da chi aveva personalmente conosciuto Gugù (alter-ego della Contessa Augusta Rasponi del Sale) e stila uno uno scenario completo e oggettivo della Gugù che voleva descrivere.

Montessori M., 1909, Il metodo della pedagogia scientifica applicato all’educazione infantile nelle Case dei Bambini. Edizione critica, a cura di P. Trabalzini, Edizioni Opera Nazionale Montessori Roma 2000.                                                       

Il volume propone un  confronto filologico e critico delle cinque edizioni dell’opera montessoriana che si sono succedute dal 1909 al 1950.


Montessori, M., 1938, Il segreto dell'infanzia, Garzanti, Milano 1968.                                                

Il volume esplicita il  metodo montessoriano, con particolare riferimento a una pratica pedagogica logica e chiara, che conduce alla progressiva scoperta delle verità intellettuali.

Muzzarelli M.G., Tarozzi F., Donne e cibo: una relazione nella storia, Mondadori Bruno, Milano 2003.

Il testo approfondisce la relazione tra donna e cibo in una prospettiva storica.Un richiamo al ruolo marginale, benché esclusivo, assegnato alle donne dalla preparazione dei pasti, fino alla presenza di eccessi alimentari quali l'anoressia.

Nannini P.A. (a cura di), Pionieri di arditezze sociali. La Società Umanitaria per l’Italia. Anticipating the Future Education,Training and Solidarity, Album 1893-2013, Raccolto Edizioni e Società Umanitaria 2013.

Il libro riporta testimonianze storiche e contributi di studiosi in vari campi. Racconta la storia dell’Italia dal primo dopoguerra focalizzandosi sulla Società Umanitaria che è riuscita a passare indenne tutte le intemperie.

Rasponi del Sale A., Rosee pagine di Gugù, Danesi, Roma 1904.Poligrafico Emiliano Bologna 1914.  

Il libro presenta delle illustrazioni in cui centrale è la figura dell’oca Gugù: alter-ego dell’autrice. I temi affrontati riguardano l’educazione di bambini.    

Rasponi del Sale A., La mia statistica. Piccolo studio sull’allevamento dei bambini, Stabilimento Poligrafico Emiliano, Bologna 1914.

Il libro utilizza albi illustrati al fine di educare gli adulti e i bambini alle migliori pratiche igieniche a seguito di una ricerca sulla mortalità infantile.

Talamo E., La Casa Moderna nell’opera dell’Istituto Romano di Beni Stabili, Bordoni, Roma 1910.

Il volume descrive  gli interventi che contribuirono allo sviluppo edilizio di Roma dando concretezza al concetto di “casa moderna” a cui l’Istituto dei Beni Stabili si ispirava nella ristrutturazione degli edifici.

 

LA DIMENSIONE ESTETICA DEL GUSTO

Korsmeyer C., Il senso del gusto. Cibo e Filosofia, Aestethica, Palermo 2015.                               

Il libro propone un approfondimento sul paradigma prevalente nella tradizione filosofica occidentale che ha portato all’esclusione o marginalizzazione del gusto dal dominio dell'estetica.

Mazzocut-Mis M., Dal gusto al disgusto, Raffaello Cortina, Milano 2015.                                      

I saggi raccolti in questo volume restituiscono una definizione del rapporto tra gusto e disgusto a cavallo tra estetica e alimentazione.


Persini R., Palladini M. et al., Lo sguardo innocente. L'arte, l'infanzia, il '900, catalogo della mostra, Mazzotta, Milano 2000.

Il volume è il catalogo dell’esposizione di Brescia, tenutasi a Palazzo Martinengo nel 2000, con l’obiettivo di individuare nell’educazione estetica del bambino un passaggio decisivo per la formazione culturale della persona.

 

CIBO SPAZZATURA E SPRECO

Segrè A. , Primo non sprecare, Corriere della Sera 2014.

In questo articolo, l'autore in riferimento al tema del cibo/alimentazione spiega l'equilibrio tra due sostantivi, sostenibilità e rinnovabilità.


Segrè A., L'oro nel piatto: valore e valori del cibo, Einaudi 2015.

L’autore approfondisce il tema dell’educazione al valore del cibo, in riferimento ai concetti di spreco e di cibo spazzatura che danneggia la salute.