GLI INIZI: DAL 1966 AL 1979

 

La Fiera del Libro per Ragazzi aprì i battenti nel 1964 e a partire dall’edizione del 1966 diede ai suoi premi un carattere internazionale, aprendosi a giurie composte anche da esperti stranieri e mantenendo sempre uno sguardo molto attento alle novità grafiche ed editoriali provenienti dall’estero.
Questa attenzione alla qualità si tradusse in una cura particolare nel promuovere tanto la ricerca grafica d’avanguardia, quanto la rilettura coraggiosa di tradizioni artistiche antiche.

 

 


Esempi di questa attenzione delle giurie della Fiera sono i due libri illustrati ospitati, a titolo esemplificativo, in questa sezione. 
Si tratta dell’albo iraniano The Little Black Fish (Vincitore del Graphic Prize for Children, 1969; edizione a cura dell’Institute for the Intellectual Development of Children and Young Adults, Teheran, Iran) e del libro nipponico Takeru  (Vincitore del Graphic Prize for Youth, 1977; edito da Kaisei-Sha Publishing Company, Tokio, Japan, 1976). 
Ovviamente, si sarebbero potuti fare molti altri esempi: rimandiamo per approfondimenti alla lettura della monografia dedicate al BRAW. APPROFONDISCI