Creatività e sviluppo mentale-Lowenfeld

Creatività e sviluppo mentale<br />
<br />

Viktor Lowenfeld, W. Lambert Brittain, 1967, Creative and mental growth, The Macmillan Company, New York; trad. it.  Creatività e sviluppo mentale, Giunti-Barbera, Firenze.

L’autore affronta lo studio dei problemi relativi alle attività grafico-figurative e all’educazione artistica nel quadro dello sviluppo della personalità dalla fanciullezza all’adolescenza. In tutta l’opera prevale l’aspetto psicologico e pedagogico, col quale Lowenfeld pone in evidenza il convergere, nella produzione artistica, delle emozioni, della percezione e del pensiero, nel riconoscere come inerente all’espressione il comunicare, l’uscire in qualche modo da se stessi stabilendo un rapporto significativo con la realtà fisica e con gli altri, e considerando quindi, l’arte come un fattore di integrazione della personalità, e dell’individuo con l’ambiente. L’educazione artistica si pone il compito di scoprire e sviluppare le capacità creative presenti in ogni individuo fin dall’infanzia, indipendentemente dalle direzioni specifiche in cui esse potranno esplicarsi una volta diventati adulti.
Viktor Lowenfeld (1903–1960), docente di Art Education presso la Pennsylvania State University, ha contribuito a definire e a sviluppare il campo dell'educazione artistica negli Stati Uniti.
W. Lambert Brittain (1922-1987), docente di Human Development and Family Studies presso il Cornell University.