Breve cronologia

Breve cronologia

1896: Maria Montessori si reca a Parigi dove incontra Désiré Magloire Bourneville, psichiatra direttore di Bicêtre, che le fa leggere i testi di Jean-Marc Gaspard ItardÉdouard Séguin.

1898: Maria Montessori si reca a Londra per studiare e fare ricerche sulle scuole per i ‘fanciulli deficienti’.

1898: Maria Montessori denuncia al Congresso pedagogico di Torino la condizione di esclusione dei ‘bambini deficienti’; chiede di creare delle ‘classi aggiunte’ (classi differenziali) o delle scuole speciali in modo da farli uscire dagli ospedali psichiatrici sul modello di Séguin e Bourneville.

1899: Maria Montessori collabora con Sante De Sanctis e Giuseppe Montessano alla creazione dell’Asilo-Scuola.

1900: Maria Montessori e Giuseppe Montessano creano la Scuola magistrale ortofrenica. 

1901: Maria Montessori apre l’Istituto medico-pedagogico in via dei Volsci a Roma.

1902: Maria Montessori interviene al Congresso pedagogico di Napoli sul tema "Norme per una classificazione dei deficienti in rapporto ai metodi speciali in educazione", spiegando come è riuscita a insegnare a leggere a dei bambini con insufficienza intellettiva.

1903: Maria Montessori pubblica Antropologia pedagogica.

1904: Maria Montessori insegna presso la Scuola pedagogica di Roma.

1909: Maria Montessori pubblica Il metodo della pedagogia scientifica applicata all’educazione infantile.

1911: Maria Montessori collabora alla rivista di educazione speciale fondata da Giuseppe Montessano L’assistenza dei minorenni anormali.