La rappresentazione dei "mostri"

Conoscere la diversità secondo il metodo scientifico-sperimentale, a partire dal XVIII secolo, significherà osservarla, studiarla, classificarla. Da ciò nasce e si sviluppa per tutto il XIX secolo l'interesse per un collezionismo enciclopedico della diversità umana.