I disabili nell'arte contemporanea

Pablo Picasso
Artista spagnolo (Malaga 1881 - Mougins 1973)

In pieno periodo blu, Pablo Picasso rivolge la sua attenzione agli emarginati dalla società, in particolare ai ciechi: solo o accompagnati da altre figure, rappresentati di profilo o frontalmente, il loro sguardo è comunque reso inaccessibile.

Otto Dix
Artista tedesco (Untermhaus, Gera 1891 - Singen 1969)

Otto Dix mette in scena gli orrori del primo dopoguerra, rappresentando i reduci gravemente mutilati che, privati di gambe o braccia, impiegano in sostituzione protesi lignee.

Marc Quinn 
Artista inglese (Londra 1964) 

Dal 1999, Mar Quinn,  inizia a realizzare una serie di sculture di figure amputate, artisti e atleti professionisti, che rileggono in chiave ironica l’antico ideale di bellezza classica.