Helen Keller: una breve storia

Helen Keller<br />
(Tuscumbia 1880 – Easton 1968)

Helen Keller
1904

Helen Keller, a seguito di una malattia contratta a 18 mesi di età, diventa cieca e sorda. All'interno del contesto familiare viene lasciata a se stessa; ritenuta irrecuperabile, le si lascia fare tutto ciò che vuole. A seguito di questa situazione, Helen dimostra un grave disturbo dell’attenzione e non riesce a gestire e controllare le proprie frustrazioni. 
Dal 1887, ossia dall'età di sei anni, viene educata dalla giovane Anne Sullivan, già allieva dell'Istituto dei ciechi di Boston, che le insegna il linguaggio dei segni e il Braille.
Dal 1890, viene educata da Sara Fuller, direttrice dell'Istituto dei sordomuti "Horace Mann" di Boston, che le insegna a parlare. 
Nel 1900, viene ammessa al Radcliffe College, dove si laurea all'età di 24 anni: è la prima persona cieca e sorda a laurearsi in un college.