Sala della Pedagogia Speciale

La Sala della Pedagogia Speciale propone un articolato percorso che illustra le complesse problematiche riguardanti la "disabilità, ovvero la situazione di coloro che vivono la limitatezza di un deficit. La Pedagogia Speciale oggi, nella prospettiva inclusiva, significa la possibilità di integrare, nella scuola ordinaria, per e attraverso l'apprendimento, i soggetti con disabilità" (Patrizia Sandri). In particolare, all'interno di questa sala ne viene fornita una contestualizzazione storica: dalle esperienze educative di Philippe Pinel, Jean-Marc Gaspard Itard e Édouard Séguin a quelle condotte da Maria Montessori e Anne Sullivan. Segue un'ampia documentazione iconografica che rivela una significativa presenza dei disabili lungo la storia dell'arte. Infine, il percorso espositivo fornisce un ancoraggio normativo, dai primi riferimenti legislativi di inizio Novecento sino ai nostri giorni.

Credits: Patrizia Sandri, Alain Goussot, Angelo Errani, Giovanna Cantoni